Hermann Löns – Il Wehrwolf

20,00

pp.239

Uscita Dicembre 2020
Prefazione di Angelo Crespi

Pubblicato nel 1910, Il Wehrwolf fu da subito un successo editoriale con 700 mila copie vendute. Un libro commovente in cui si racconta la guerra dei Trent’anni che sconvolse l’Europa centrale tra il 1618 e il 1648. Mentre si andava sgretolando il Sacro Romano Impero, gli Stati cattolici e quelli protestanti si scontrarono in un conflitto religioso ed egemonico che mise a ferro e fuoco il continente.

Disponibile

Categoria:

Descrizione

Löns, nato nel 1866 a Kulm, nella Prussia occidentale, oggi Polonia, anche se la famiglia era originaria della Bassa Sassonia, ha una vita complicata: costretto a cambiare spesso città per via del lavoro del padre, professore di Liceo, dapprima si dimostra uno studente modello, in seguito iscritto alla facoltà di medicina non finisce il corso, si inventa giornalista, poi si dedica alla letteratura, scrive racconti, poesie, romanzi, diventando uno dei massimi esponenti della letteratura nazionalpopolare.