Sciacalli e arabi

Quattro racconti

libro

Il libro perfetto per

chi ama i “classici” in nuova traduzione e percorre l’audacia della sapienza, indagando se stesso tramite la più efficace delle lame: la letteratura.

costo

22,00€

Disponibile

copertina

In copertina

Melchior d’Hondecoeter, Animali e piante (1668 ca), Rijksmuseum, Amsterdam

autore

Autore

L’opera di Franz Kafka (1883-1924) si dipana, continuamente dissolta e ricomposta, in racconti, diari, aforismi e lettere. Nato a Praga, Kafka è lo scrittore decisivo del Novecento. In questo libro si è scelto di assemblare, in nuova traduzione, alcuni racconti “animaleschi”: L’insegnante di scuola di paese, Sciacalli e arabi, Ricerche di un cane e Josefine la cantante ovvero il popolo dei topi.

descrizione

Descrizione

Il racconto più noto di Franz Kafka parla di un uomo mutato in insetto; i suoi frammenti, di esoterico esotismo, crepitano di cornacchie e di giraffe, di leopardi pari ad alti prelati, di simboliche belve. Il viso di Kafka – consustanziale alla propria opera –, nelle diverse fotografie di cui disponiamo, è, di volta in volta, il muso di un felino e quello di un cobra, ha il genio del rapace e la profondità del lupo. Poco prima di morire, pareva una farfalla. Questo ciclo di racconti – i cui protagonisti sono talpe e topi, sciacalli e cani – sarebbero ascritti, dai critici complici della norma letteraria, all’ambito dell’assurdo. Non è così. Kafka scriveva parabole: ogni frase reca lo stigma della sapienza e va sollevata, come un sasso. Tutto tende alla ricerca dell’innocenza – per questo Kafka ci prende sempre alla sprovvista, ci assale: conosce l’arte magnetica della predazione.

“Era impossibile sondare le segrete della sua anima”, dice di Kafka un giovane amico, Jiří Langer. Da ragazzo, aveva voltato le spalle al mondo, abitando tra i Chassidim, i misteriosi mistici ebrei. Di lui pubblichiamo, in appendice, una silloge di poesie.

Condividi su

Leggi l’estratto del libro

Ascolta l’estratto del libro

Ascolta l’emozionante estratto del libro accompagnato da una melodia appositamente composta in armonia con parole del testo in collaborazione con Parole Sonore.

Intorno a me, un brulichio di sciacalli: occhi d’oro opaco che splendevano e si spegnevano;
corpi snelli che si muovevano con regolarità e velocemente, come sollecitati da una frusta