Spedizione gratuita da €50 | Per info: [email protected]

Seguici su

Pablo Echaurren

Pablo Echaurren nasce a Roma nel 1951. Inizia a dipingere a diciotto anni sotto la guida di Gianfranco Baruchello, subito viene ingaggiato dal critico-gallerista Arturo Schwarz che fa conoscere il suo lavoro in Italia e all’estero.

Echaurren esordisce all’insegna di un minimalismo, di una concettualità e di un’antipittoricità alternativi all’idea di opera d’arte come feticcio.

Si è mosso sempre nel solco della ricerca di nuovi linguaggi e nuove forme di espressività senza mai adagiarsi sul già fatto.

Non solo pittore, si è impegnato in un’attività molteplice, disegnando, scrivendo, illustrando, creando metafumetti che indagano sul possibile rapporto tra avanguardia e arte popolare, cercando sempre di innescare quel necessario e fecondo cortocircuito tra “alto e “basso”, tra cultura e leggerezza. Ha esposto in numerosi musei, tra le ultime mostre personali: Contropittura (La Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma 2015-2016), Make Art Not Money (Museo Nacional de Bellas Artes MNBA, Santiago de Chile 2016), Du champ magnétique (Scala Contarini del Bovolo, Venezia 2017), Pablo Echaurren (Mart, Rovereto 2019).

copertina

Opera

Verdure geometriche