Mario Soldati

Morto vent’anni fa, in giugno, Mario Soldati (1906-1999) è stato uno dei titanici protagonisti della cultura italiana. Dopo gli studi a Torino, a Roma – dove si lega in amicizia dispari a Moravia – e alla Columbia University, comincia con il cinema prima come sceneggiatore, poi, dal 1939, come regista. Alcuni suoi film restano memorabili – Piccolo mondo antico, Malombra, Jolanda la figlia del Corsaro Nero –, in La donna del fiume (con Sophia Loren) ha per sceneggiatori Ennio Flaiano, Giorgio Bassani e Pasolini. Straordinaria l’attività per la televisione – da Le miserie del signor Travet ai grandi reportage. Nel 1956 partecipa come sceneggiatore e aiuto regista al Guerra e pace di King Vidor, con Audrey Hepburn e Henry Fonda. La sua opera narrativa, sterminata, è raccolta in tre ‘Meridiani’ Mondadori: Romanzi (2006), Romanzi brevi e racconti (2009), America e altri amori. Diari e scritti di viaggio (2011), a cura di Bruno Falcetto.

Libro di riferimento: “Le regole della scrittura sono le stesse della vita”

Copertina d’artista: Alfredo Rapetti Mogol

Dove siamo

20144 Milano
Viale Coni Zugna, 71

Contatti

Email: info@depianteditore.it
Telefono: 0331 1487337

Seguici

Privacy Policy - Cookie Policy - © 2019 - De Piante Editore Srl - P.IVA 09668490965